Vacanze Slow – Borsa del Birdwatching e Turismo Naturalistico

sabato, Aprile 23rd, 2011

La��Associazione Turistica Culturale a�?Ape Reginaa�? e il Comune di Santa Giusta presentano la prima edizione della Borsa del Birdwatching, Turismo Naturalistico, Turismo lento e della mobilitA� ecosostenibile che si terrA� dal 3 al 5 Giugno 2011

Un occasione di incontro per gli appassionati ed esperti di birdwatching e fotografia naturalistica, degli amanti della natura e del tempo libero all’aria aperta, con convegni, workshop, educational e mostre fotografiche.
Si tratta di un country event, in un territorio da sempre votato per praticare birdwatching e a�?turismo lentoa�?.

Il territorio della provincia di Oristano, ha un patrimonio naturalistico da��eccellenza, unico nel suo genere, inserito nella Rete di a�?Natura 2000a�? per il suo alto valore di biodiversitA�. A�La Rete Natura 2000 A? composta prevalentemente da due tipi di aree: i Siti di Importanza Comunitaria (SIC), attualmente proposti e destinati a divenire Zone Speciali di Conservazione (ZSC), previsti dalla Direttiva “Habitat” e le Zone di Protezione Speciale (ZPS), previste dalla Direttiva “Uccelli”.

Un patrimonio questo di grande valore turistico, fruibile tutto la��anno.

Questo evento vuole fare conoscere le potenzialitA� del territorio, come un unico prodotto turistico proponibile su tutti i mercati Europei in tutte le stagioni. Un sistema che interessa undici comuni, Santa Giusta, Arborea, Palmas Arborea, Terralba, Oristano, Cabras, Riola, Nurachi, San Vero Milis, Cuglieri, Bosa oltre a Laconi, per uno sviluppo di turismo sostenibile, dove, con una copertura di una rete ricettiva offerta dagli Agriturismo, i Bed & Breakfast e case vacanze, nostri associati e con il supporto di guide esperte e qualificate, vuole offrire un prodotto a quel 59% di turismo che predilige il turismo slow. ossia il turismo lento, con passeggiate nella natura, birdwatching, con canoa fluviale e marina, percorsi cicloturistici, ippovie dolci, A�itinerari enogastronomici di qualitA� e A�l’abbinamento natura e benessere.

Il turismo lento predilige il A�mangiare bene, A�il concetto di A�a�?slow movementa�?, nasce a Roma come forma di protesta contro l’apertura del Mc Donalds in Piazza di Spagna; infatti la slow life coinvolge vari aspetti a partire dal culto del mangiare, che vede il fast food contrapposto allo slow food, il quale elogia la lentezza sia nel cucinare che nel gustare i piatti e per il quale sono stati organizzati numerosi itinerari e degustazioni enogastronomiche. Le manifestazioni legate allo slow food, inoltre, non mirano solo a raggiungere la calma interiore ma anche ad insegnare a mangiare in modo sano e ad informarsi sulla provenienza e la qualitA� del cibo.
Come quelli di cui abbiamo parlato esistono molti altri modi adatti a riprenderci il nostro tempo e per liberarci dalla convinzione che se non svolgiamo i nostri compiti nel minor tempo possibile non staremo in pace con noi stessi, che riassume le idee-guida comuni a gran parte della nostra societA� ma che invece di arrecarci benessere ci impedisce di vivere davvero il tempo a disposizione.
Infine esistono altri movimenti che si riallacciano alla slow life, come lo slow fitness, che attraverso corsi di pilates o meditazione permette di raggiungere il benessere a livello sia fisico che mentale.

La��invito A? rivolto A�anche alle aziende commerciali dei settori dell’ottica e fotografia, abbigliamento tecnico e sportivo, attrezzature sportive, tutela del territorio, tour operator per destinazioni naturalistiche, oltre ad enti e associazioni sportive, turistiche e culturali, strumentazioni ed equipaggiamenti di supporto per praticare birdwatching e fotografia naturalistica, editoria specializzata, A�educazione ambientale, Enti, Consorzi, Associazioni sportive Ass. Agrituristiche, B&B, Servizi turistici, Enti Locali, Parchi e Riserve naturalistiche

Il Comune di Santa Giusta e la��Associazione Turistica Ape Regina, insieme ai suoi associati degli Agriturismo, Bed & Breakfast, servizi turistici, guide ambientali, tour operator, associazioni sportive ed enogastronomiche , vi aspettano il 3/4/5 giugno a Santa Giusta.

Durante la Borsa del Turismo A�sarA� allestita la mostra OASIS PHOTO CONTEST 2010. International Award for Nature and Environment.

Premio internazionale dedicato alla fotografia naturalistica e ambientale, legato alla testata Oasis.

Durante l’evento Vacanze Slow, Borsa del Birdwatcing e del Turismo Naturalistico, si svolgerA� anche il concorso fotografico “Obiettivo Sardegna” organizzato dalla omonima rivista.

Il concorso fotografico A? suddiviso in tre temi:

a) FAUNA

Per foto di FAUNA si intendono tutte quelle immagini che raffigurano i mammiferi, uccelli, rettili e insetti in atteggiamenti naturali e liberi ripresi durante il tour.

b) PAESAGGIO NATURALE

Per Paesaggio Naturale si intendono tutte quelle immagini con la rappresentazione di ambienti naturali e integri che non rechino segni di presenza umana (terreni lavorati o coltivati, case, tralicci ecc.).

c) PIANTE E FIORI

Per Piante e Fiori si intendono tutte quelle immagini che raffigurano il mondo vegetale naturale in ogni sua forma, ad esclusione delle specie coltivate.

3) A�Monte premi 3.000A�a��

1A� Assoluto 1.000 a��
2A� Assoluto 500 a��
1A� di ogni categoria 300A�a��
2A� di ogni categoria 200A�a��

info:A�concorso@vacanzeslow.it


 

One Response to “Vacanze Slow – Borsa del Birdwatching e Turismo Naturalistico”

Leave a Reply